In Cina e Asia – Esplosioni in Guangxi, morti e feriti (UPDATED)

Una serie di esplosioni ha sconvolto una contea della provincia meridionale del Guangxi. Un’altra tigre nell’occhio del ciclone: è Xi Xiaoming, 61 anni, ex vice-presidente della Corte suprema del popolo. India al primo posto per gli investimenti esteri. Un uomo è stato linciato dalla folla con l’accusa di aver mangiato carne di mucca. L’Indonesia sceglie l’alta velocità cinese e non quella giapponese. L’ex prima ministra thailandese Yingluck Shinawatra al contrattacco giudiziario.

India – Modi e l’Amrika che incontra l’Hindustan

Il momento mediatico alla fine è arrivato. Dopo diversi giorni in sordina negli Usa, Modi è riuscito a bucare lo schermo e a «fare notizia». O meglio, ce l’hanno fatta le sue lacrime e la sua commozione, parlando della madre al fianco di Mark Zuckerberg, spalla perfetta per il Magic Moment di questa cinque giorni negli Stati Uniti piuttosto scialba, tanto tanto fumo e poco arrosto.

Hong Kong – Appuntamento nel 2047

Alla manifestazione organizzata il 28 settembre ad Hong Kong per commemorare le proteste dello scorso anno – quando il quartiere dei palazzi governativi era stato occupato per 79 lunghi giorni – erano poco più di 900 contro un centinaio di persone che si erano riunite per protestare contro la commemorazione. Il punto è che nel 2017 a Hong Kong potrebbero svolgersi le prime elezioni a suffragio universale della Cina ma Pechino, che rivendica la giurisdizione sull’ex colonia britannica vuole avere l’ultima parola sui candidati eleggibili. E la situazione è in stallo.

Le storie di Acheng si sono arenate qui

Un tè con Mo Yan e altri scrittori cinesi è una galleria di incontri con i maggiori scrittori della Repubblica Popolare cinese che racconta, attraverso le loro voci e con un taglio giornalistico, un Paese in trasformazione. Le interviste sono tutte raccolte tra il 2008 e il 2012, gli anni in cui Marco Del Corona era corrispondente in Cina per il Corriere della Sera. China Files vi regala l’intervista ad Acheng (per gentile concessione della casa editrici O barra O).

In Cina e Asia – La Repubblica degli iPhone

Solo in Cina sono stati venduti oltre 13 milioni di iPhone 6s, un risultato che conferma quanto sia importante il mercato cinese per Apple. Xi Jinping promette soldi e un corpo di pace in Siria. Un anno dall’inizio del movimento di protesta Occupy Hong Kong. L’incuria rischia di far sparire importanti beni architettonici e culturali cinesi.

Giappone – Il rugby vince, la politica nello sport no

La vittoria inaspettata e storica della nazionale giapponese di rugby sui campioni del Sudafrica hanno sorpreso e fatto esultare un paese interno. Ma se gli atleti della nazionale guidata da Eddie Jones fanno sognare, gli scandali politici, in vista delle Olimpiadi di Tokyo 2020, investono il mondo dello sport nipponico. Il ministro dell’educazione e dello sport Shimomura ha presentato le sue dimissioni.

¿Cómo se vive la “Revolución de los paraguas” un año después?

Cientos de manifestantes pertenecientes a Occupy Central se reunieron alrededor de la sede del gobierno de Hong Kong para conmemorar el primer aniversario del movimiento pro democracia. A pesar de que no se han dado grandes cambios, los activistas continúan su lucha por “una democracia genuina”.

Cina – I 5 uomini (ombra) del Presidente

La distanza tra il presidente e qualsiasi altro politico cinese non è mai stata tanto ampia. Si è scelto da solo i suoi consiglieri il cui parere vale a prescindere dal loro ruolo istituzionale che ricoprono. Sono tutti nati nei primi anni della Repubblica popolare, sono figli dei compagni d’armi di Mao e sono cresciuti durante i difficili anni della Rivoluzione culturale. Non si fidano né del prossimo né delle masse. E d’istinto nutrono sospetti verso quei “valori occidentali” che potrebbero spazzare il loro mondo in cui sono cresciuti. Ma chi sono?