Il festival del guru Ravi Shankar è stato un disastro ambientale

Nel mese di marzo su queste pagine avevamo raccontato quasi in tempo reale del disastro ambientale causato dal World Culture Festival, happening organizzato dall’organizzazione Art of Living, fondata dal guru (anche) «dei ricchi» Sri Sri Ravi Shankar. L’evento, tenutosi per tre giorni sulle rive del fiume Yamuna a New Delhi, minacciava di distruggere irreversibilmente la biodiversità del luogo. Una minaccia che, rivela uno studio pubblicato qualche settimana fa, sarebbe diventata realtà.

Cina, torna il rito dei «matrimoni fantasma»

Un uomo è stato arrestato con l’accusa di aver ucciso due persone per poterne poi vendere i cadaveri. La pratica millenaria contempla il coinvolgimento di due persone passate a miglior vita senza aver mai coronato il loro sogno. Ma talvolta il rituale viene esteso a donne nubili ancora vive e vegete, con l’intento di inserirle nel lignaggio di un uomo defunto.

Atrapan al “Jack el Destripador chino”

El asesino en serie que mató al menos 11 mujeres, una de ellas una niña de ocho años de edad, entre 1988 y 2002 fue capturado por la policía china tras 28 años en su búsqueda. Gao Chengyong violó y luego descuartizó los aparatos genitales de sus víctimas, que en su mayoría tenían una particularidad, mujeres solas que vestían de rojo el día de su muerte.

Hoy en China: Filipinas asegura que China será el perdedor en caso de no acatar fallo sobre Mar Meridional

– Filipinas: China será el perdedor en caso de no acatar fallo sobre Mar Meridional
– Senadores de EEUU urgen a Obama tratar tema de cibercriminales en reunión del G20 
– China condena ataque suicida a su embajada en Kirguistán 
– Argentina destaca a China como un país coherente y consistente 

Dal rugby alla politica: Tokyo ha il suo nuovo eroe

La sagoma nera di Ayumu Goromaru si staglia in un fascio di luce bianca nel contorno rettangolare di una porta. Sopra di lui, su un maxischermo, scorrono le immagini di una partita di rugby. Il verde di un campo, un placcaggio, tifosi festanti con maglie a strisce orizzontali bianche e rosse. Ayumu osserva la platea, ripetendo a mente alcune frasi di rito. «Buonasera», «sono molto onorato del vostro invito», «Scusate l’emozione».

Made in China Files

Un ben ritrovati ai nostri lettori. Ricominciamo anche con il consueto punto serale delle nostre uscite. Il punto a un anno dal tonfo delle borse cinesi. La nostra consueta rassegna sinoasiatica con in primo piano le perdite delle banche sull’acciaio e sul carbone. I dubbi sul bus sopraelevato made in China. E infine il bilancio olimpico dell’India, salvata dalle sue atlete. Buona lettura e buona serata.