Sinologie – I servizi sociali per gli orfani in Cina

Argomento centrale in molti dibattiti accademici e non solo, riguardo i problemi della Cina contemporanea, è il sistema cinese di Social Welfare, e su come lo stato da una parte e la società civile dall’altra, (sotto forma di organizzazioni del tutto private, o enti no profit finanziati e non dal governo centrale) siano capaci di creare equità. Molti studi sono stati fatti su previdenza assistenziale per lavoratori urbani, migranti da campagne a città, e anziani in pensione , ma non così tanti su soggetti come quelli di cui ci si occuperà in questa sede, ovvero orfani.

Sinologie – La questione uigura: politiche di assimilazione in ambito economico, linguistico e culturale

Obbiettivo della tesi è stato quello di rintracciare le motivazioni alla base del conflitto nello Xinjiang, comprendere le ragioni che hanno portato alla radicalizzazione degli episodi di protesta nella regione ed analizzare le controverse politiche di repressione e controllo attuate dallo Stato in questa regione. Sono stati poi studiate le strategie internazionali sviluppate da Pechino riguardo la questione uigura ed è stato evidenziato come il governo cinese, definendosi vittima del terrorismo islamico uiguro ed etichettando le insurrezioni avvenute nel corso degli anni ’90 come fenomeni di terrorismo organizzato, sia riuscito ad ottenere la legittimazione internazionale circa l’inasprimento delle politiche di controllo attuate nei confronti della popolazione uigura.

Sinologie – I modelli estetici femminili in Cina dal maoismo a oggi

L’apertura delle porte della Terra di mezzo ha comportato l’ingresso di nuove tendenze, nuovi valori, nuove influenze ma anche nuovi mezzi fisici che hanno contribuito a veicolarli in maniera attiva e diretta. Tra questi vengono individuati i mezzi mediatici occidentali entrati in Cina a seguito della politica di riforma e apertura, ed in particolare l’attenzione si è volutamente focalizzata sulle riviste di moda, identificate come i principali mezzi di trasmissione di canoni estetici occidentali e, di conseguenza, di un nuovo ideale di bellezza. La tesi di Camilla Dina, su China Files.

Sinologie – Il sogno di uno «stato vicino all’Artico» (seconda parte)

La tesi Il sogno di uno «stato vicino all’Artico». La Repubblica popolare cinese nella nuova questione del Polo Nord esamina l’attenzione che la Cina popolare mostra nei confronti della regione artica e cerca di fare luce sulle reali motivazioni che l’hanno spronata a spingersi verso un’area che apparentemente non le compete con uno spirito strategico. L’obiettivo è stato quello di dimostrare che, a dispetto del silenzio ufficiale, la Repubblica popolare cinese (Rpc) sta componendo una propria politica per l’Artico, finalizzata al soddisfacimento di interessi collegati alla cristallizzazione del sogno cinese. 
Nel corso del lavoro, infine, sono stati ricercati e riordinati i pezzi di quello che può essere definito come un puzzle cinese dei ghiacci, ovvero una silente e non ufficiale strategia attraverso cui l’ex Impero di mezzo è riuscito ad inserirsi di diritto nella gestione di quella che ormai si sta affermando come una nuova questione della geopolitica mondiale.

Sinologie – Il sogno di uno «stato vicino all’Artico» (prima parte)

La tesi Il sogno di uno «stato vicino all’Artico». La Repubblica popolare cinese nella nuova questione del Polo Nord esamina l’attenzione che la Cina popolare mostra nei confronti della regione artica e cerca di fare luce sulle reali motivazioni che l’hanno spronata a spingersi verso un’area che apparentemente non le compete con uno spirito strategico. L’obiettivo è stato quello di dimostrare che, a dispetto del silenzio ufficiale, la Repubblica popolare cinese (Rpc) sta componendo una propria politica per l’Artico, finalizzata al soddisfacimento di interessi collegati alla cristallizzazione del sogno cinese.
Nel corso del lavoro, infine, sono stati ricercati e riordinati i pezzi di quello che può essere definito come un puzzle cinese dei ghiacci, ovvero una silente e non ufficiale strategia attraverso cui l’ex Impero di mezzo è riuscito ad inserirsi di diritto nella gestione di quella che ormai si sta affermando come una nuova questione della geopolitica mondiale.

Sinologie – Dal patriottismo al nazionalismo nella Cina contemporanea

La tesi Dal Patriottismo al Nazionalismo nella Cina Contemporanea: legittimità politica e implicazioni per la politica estera analizza lo sviluppo del pensiero nazionalista cinese dalla sua genesi fino ai giorni nostri, con particolare focus sulle sue manifestazioni contemporanee, sull’introduzione della Campagna di Educazione Patriottica e sulle conseguenze di tale revival patriottico nelle controverse relazioni bilaterali sino-giapponesi.

Sinologie – Il Maoismo extraparlamentare in Italia, 1960-1979 (seconda parte)

La tesi Il Maoismo nella sinistra e nella destra extraparlamentare italiana , 1960-1979, esamina alcuni dei principali momenti della dittatura di Mao Zedong ed i più importanti assunti della teoria maoista con l’obiettivo di dimostrare come questi abbiano influenzato il pensiero e la politica della sinistra e della destra extraparlamentare italiana, durante gli anni ’60 e ’70 del Novecento. Dopo l’introduzione al pensiero maoista della prima parte, qui sotto l’approfondimento dettagliato delle influenze maoiste in riviste e gruppi extraparlamentari di sinistra e destra, fino all’ossimoro del Nazi-Maoismo.

Sinologie – Il Maoismo extraparlamentare in Italia, 1960-1979 (prima parte)

La tesi Il Maoismo nella sinistra e nella destra extraparlamentare italiana , 1960-1979, esamina alcuni dei principali momenti della dittatura di Mao Zedong ed i più importanti assunti della teoria maoista con l’obiettivo di dimostrare come questi abbiano influenzato il pensiero e la politica della sinistra e della destra extraparlamentare italiana, durante gli anni ’60 e ’70 del Novecento.

SINOLOGIE – L’ascesa e la caduta di Lin Biao

La tesi Dietro l’ombra del Grande Timoniere: Lin Biao e la Lunga Marcia fino al potere prende in esame uno dei più importanti politici della Cina maoista. Lin Biao ebbe una carriera militare gloriosa e una rapida carriera politica grazie anche all’amicizia che lo legava a Mao Zedong. Dopo la sua tragica scomparsa nel 1971 a causa di un ambiguo incidente aereo, Lin fu accusato di tradimento e il suo nome scomparve da ogni documento politico.