In Cina e Asia – Giustiziato Jia Jinglong, simbolo delle demolizioni forzate

I titoli della rassegna di oggi:

-La Cina reagisce all’esecuzione di Jia Jinglong simbolo della corruzione dei governi locali
-Il Singles Day "è un disastro per il pianeta"
-L’istigazione al suicidio passa per QQ
-Duterte abbassa la guardia davanti al nuovo presidente americano
-Alla sbarra i due uiguri accusati dell’attacco dinamitardo di Bangkok

Big Data e «società armoniosa» in Cina

Entro il 2020 Pechino mira a classificare cittadini e aziende sulla base del comportamento mantenuto online. È quanto emerge da un piano presentato nel 2014 – e aggiornato lo scorso settembre – che prevede una classifica dell’affidabilità sociale, politica, commerciale e legale dei soggetti attraverso l’accumulazione di crediti online. L’intento è quello di individuare gli utenti buoni da quelli cattivi, in modo da limitare le frodi e sottoporre a una più accurata supervisione alcune industrie minacciate da corruzione e scandali. Ma ovviamente permane il sospetto che lo scopo non dichiarato sia quello di assicurare il mantenimento dell’armonia sociale attraverso un controllo della popolazione sempre più ossessivo.

In Cina e Asia – Al via il gaokao: nove milioni di cinesi all’esame di maturità

I titoli della rassegna di oggi:

– Al via il gaokao: oltre nove milioni di cinesi all’esame di maturità
– Jack Ma di Alibaba esorta giovani di Hong Kong a «pensare bene» alle proprie posizioni anticinesi
– Lancôme cancella evento con cantante di Hong Kong «pro democrazia», i cittadini iniziano il boicottaggio
– Inizia il ramadan, Pechino lo vieta per i dipendenti pubblici in Xinjiang
– Il bambino giapponese abbandonato nella foresta perdona i genitori, che non saranno denunciati

Rassegna settimanale dei media cinesi

La nostra settimana nei nostri migliori articoli. La divinazione in Cina, dalle scapole animali agli schermi dello smartphone. La strategia cinese dopo gli accordi sul clima di Parigi. Le voci sull’acquisto del Milan da parte di Alibaba e perché avrebbe senso. Infine come cambiano le richieste prematrimoniali in Cina: oggi le donne, in minoranza nel Paese di Mezzo, sono sempre più esigenti.