In Cina e Asia – Pechino studia il nuovo Segretario di Stato americano

I titoli della rassegna di oggi:

– Pechino studia il nuovo Segretario di Stato americano
– La variabile Trump incentiva gli investimenti cinesi nel Sudest asiatico
– La Cina si riconcilia con il cinema giapponese, snobba quello sudcoreano
– La nazionale cinese di pole dance boicotta i campionati di Firenze: manca la bandiera
– Il Giappone dice sì ai casinò 
– Duterte ammette: «Anche io ho ucciso»
– HRW: dietro le devastazioni nello Stato Rakhine c’è la mano dei militari

In Cina e Asia – Dopo intervento Pechino, altri parlamentari localisti a rischio a Hong Kong

I titoli della rassegna di oggi:

– Dopo intervento Pechino, altri parlamentari localisti a rischio a Hong Kong
– Vaticano contro le ordinazioni faidaté di vescovi cinesi fedeli alla Chiesa di Roma
– Duterte cancella ordine d’acquisto di 26mila fucili Usa
– Scandalo presidentessa Park: anche Samsung nel mirino degli inquirenti

In Cina e Asia – Duterte a Pechino: «bye-bye Usa»

I titoli di oggi della nostra rassegna:

– Duterte in Cina dice «addio» agli Usa
– Fallito un nuovo test balistico nordcoreano
– Marcello Lippi verso la panchina della nazionale di calcio cinese
– Maharashtra, oltre 700 bambini indigeni morti nelle scuole-ashram
– Corea del Sud, la protesta «nera» per i diritti delle donne

Duterte chiede amicizia alla Cina

Pechino fa sapere che «tollererà» il presidente filippino Duterte e la sua volontà a vedere confermati i supposti diritti filippini sul Mar Cinese meridionale, purché non tiri troppo la corda. Gli analisti cinesi non sono tutti concordi sulla valutazione della visita di Duterte in Cina e sui suoi effetti diplomatici nell’area. Alcuni, ad esempio, non credono alle parole del presidente filippino.

In Cina e Asia – La prima volta di Duterte a Pechino

I titoli della rassegna di oggi:

– La prima volta di Duterte a Pechino
– Duterte difende la polizia filippina: «Bambini uccisi in scontri a fuoco? Danni collaterali»
– La Cina minaccia ritorsioni contro la Repubblica slovacca per aver ospitato il Dalai Lama
– In Cina sempre più miliardari, aumenta il divario di classe
– In Giappone si inizia a discutere una legge per l’abdicazione dell’imperatore Akihito

Duterte e gli angeli della morte

Nel retro di un postribolo di Manila un alto funzionario della polizia filippina racconta i macabri dettagli della campagna antidroga che ha già portato all’esecuzione di oltre 3600 persone dal 1 luglio. Si tratta della prima testimonianza da parte di un insider che attesterebbe l’esistenza di squadroni della morte istituiti dal neopresidente Duterte per sbaragliare criminali e trafficanti.

In Cina e Asia – Joshua Wong trattenuto dalle autorità thailandesi

I titoli di oggi:

– Le autorità thailandesi vietano all’attivista hongkonghese Joshua Wong l’ingresso nel paese
– Inaugurata la ferrovia cinese che collega l’Etiopia al porto di Gibuti
– Lo shopping cinese a Hollywood preoccupa il Congresso Usa
– Continuano le diserzioni di funzionari nordcoreani- Filippine: Poliziotto conferma coinvolgimento degli «squadroni della morte» nella guerra al narcotraffico
– Il Myanmar abolisce la legge contro il dissenso
– Corea del sud: la nuova legge anti-corruzione arricchisce i paparazzi